Francesco Totti è l’eterno capitano della Roma. Il suo addio al calcio, lo scorso 29 maggio 2017, era stato un momento davvero toccante per tutti coloro che sono appassionati di questo sport. Con una lettera di ringraziamento verso i tifosi e la squadra, letta con la voce di chi sta per fare una scelta giusta, ma che cambierà per sempre la sua vita. Eppure, il Pupone continua a essere amato dai tifosi della capitale, così tanto che gli è stato concesso il più prestigioso degli omaggi.

Poco prima della partita di Champions League Roma – Real Madrid, lo stadio Olimpico ha voluto onorare il suo più famoso giocatore. Così, Francesco Totti ha fatto il suo ingresso nella Hall of Fame della Roma. Si tratta del primo giocatore ad essere nominato direttamente dal club e anche il primo a ricevere una cerimonia allo stadio Olimpico.

“Avere indossato un’unica maglia è stato un privilegio, qualcosa che non si può descrivere. Ogni giorno per me è da Hall of Fame grazie a questo pubblico, la cosa più bella è rimanere uniti come siamo sempre stati. Per me ogni tifoso è come un fratello e come una sorella, li amo tutti veramente”. Queste sono state le parole di Totti subito dopo la premiazione.

L’ex capitano ha vissuto un momento davvero forte e importante, soprattutto per il video celebrativo dei suoi gol più belli. Lacrime di emozione sono scese dagli occhi di Francesco Totti e dei suoi tifosi, a dimostrare come ancora oggi il loro legame non si è mai distrutto. Proprio grazie a quell’amore, il Pupone aveva rifiutato in passato l’offerta di andare al Real Madrid, pur di continuare a indossare i colori giallorossi.

Francesco Totti rimane ancora oggi una bandiera del calcio italiano e non solo. Il poster che tutti i bambini hanno nella cameretta accanto al pallone e alle scarpette da calcio, con gli occhi sognanti di chi spera di diventare un campione, proprio come lui.