Pay what you want and help charity.

Paga quello che vuoi e fai beneficenza, è questo il motto e la chiave del successo degli Humble bundle (umili collezioni).
Queste collezioni di giochi indie per PC (ma anche per Mac, Linux e Android) funzionano in maniera molto semplice: periodicamente gli sviluppatori mettono a disposizione i loro giochi che possono essere acquistati insieme ad altri con un’offerta libera.

Il recente Humble Bundle 7 ha raccolto oltre 10 milioni di dollari ed è stato acquistato e scaricato da quasi 400mila persone, in questa formidabile collection erano presenti 8 giochi indie, le loro colonne sonore e Indie  Game: The movie, un interessante documentario che racconta i successi e le delusioni degli sviluppatori indipendenti.

Clipboard01 copia

Acquistare i Bundle è semplice, conveniente e utile.

L’offerta è libera, mediamente vengono versati circa 7 dollari, il che significa che con poco più di 5 euro vi portate a casa diversi titoli di ottima fattura, inoltre sarete voi stessi a decidere come ripartire l’importo pagato scegliendo la percentuale da devolvere a progetti di beneficenza, ai promotori di Humble bundle ed agli sviluppatori di giochi indipendenti.

Ci piacciono naturalmente le serie blockbuster di videogame su console come Call of duty o FIFA, ma ci piace incoraggiare  e riporre la nostra fiducia in questi Indie developer che senza sottostare alle imposizioni e alle restrizioni che le grandi software house possono applicare, tra mille sforzi e difficoltà riescono a far emergere le proprie idee.

Il prossimo Humble Bundle è in arrivo, non fatevi trovare impreparati!