Puntuale, anche quest’anno è arrivata l’attesa notte dei ricercatori, una manifestazione organizzata a livello europeo per promuovere la scienza e avvicinare il grande pubblico ai “misteri” della ricerca.

Dal pomeriggio di venerdì 27 settembre, in oltre 300 città d’Europa si può stare svegli in compagnia di ricercatori e volontari impegnati nel difficile compito di trasmettere -oltre a qualche concetto di fisica, chimica o matematica– l’amore per il proprio lavoro e l’impegno necessario per ottenere dei risultati scientifici di valore.

Il programma completo dei singoli appuntamenti è davvero vasto. Vi invitiamo a consultarlo per cercare qualche cosa di interessante da fare, ricordando (almeno per una sera) che il sonno della ragione genera mostri (come diceva il pittore Goya) e tanto vale restare svegli in compagnia di questa buona amica.

Infine, ecco un video che può darvi qualche stimolo nella giusta direzione: la presentazione dei finalisti del concorso (mondiale) Google Science Fair, rivolto ai migliori inventori under 16. In premio c’era una borsa di studio di ben 50.000 dollari!!