Jack Kirby, The king of Comics come in molti lo definiscono, sbarca in Italia con un evento imperdibile. Il 24 novembre, grazie alla mostra intitolata Mostri, Uomini, Dei, sarà possibile osservare alcuni capolavori del celebre fumettista presso gli spazi della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (via delle Donzelle, 2). Si tratta di un’accurata selezione di circa 70 tavole di edizioni originali, provenienti da collezioni private italiane e straniere, ognuna delle quali racconta un frame delle avventure di Hulk, Iron Man, Thor e tanti altri eroi del mondo Marvel.

La storia del successo di Jack Kirby inizia con il fumetto di Captain America, creato nel 1941 insieme allo sceneggiatore Joe Simon. Si trattava non di una semplice figura dal grande valore patriottico, bensì dell’incarnazione dell’eroe antinazista intento a combattere Hitler, ancora prima dell’ingresso in guerra da parte degli Stati Uniti. Grazie a queste storie, Jack Kirby ha adottato uno suo stile all’interno della composizione della tavola a fumetti che lo porterà ad avere grande successo ancora oggi.

Nel 1961 Kirby collabora con Stan Lee avviando una nuova fase del concetto di supereroe. Lo scopo era mettere in risalto una fragilità inedita del soggetto, capace di creare un contrasto tragico con il dinamismo presente nei disegni. Inoltre, durante questi anni, nascono anche altri personaggi Marvel come gli X-Men, I Fantastici Quattro, ecc. Insomma, Jack Kirby ha dato origine, non solo a una vasta generazione di fumetti, ma soprattutto ha rivoluzionato la cultura popolare in modo straordinario.

Mostri, Uomini, Dei è la mostra che porta in Italia per la prima volta lo stile di Jack Kirby in tutte le sue sfumature. Dal 24 novembre 2018 fino al 5 gennaio 2019 sarà possibile vedere con i propri occhi i più grandi supereroi di sempre. Disegni inediti e preziosi in grado ancora una volta di farci sognare.