Da venerdì dodici giugno a domenica quattordici si è svolto a Pordenone, nel Polisportivo Gino Rossi, lo stage di Karate Kyokushinkai tenuto dall’istruttore cintura nera nono dan Gerard “Kancho” Gordeau. L’evento è stato organizzato dal maestro Andrea Stoppa, anche lui cintura nera di Karate Kyokushinkai.

Nonostante il clima afoso, c’è stata una grande partecipazione. Il dojo si è riempito di karateki di ogni livello, dai bambini di sette anni agli adulti con le loro cinture marroni e nere. Si studiava tutti insieme e Kancho Gordeau girava a dare consigli e a correggere i movimenti. La sua figura imponente da antico vichingo incuteva una certa soggezione, anche perché qualcuno aveva visto su youtube i video in cui il maestro combatteva con i più terribili avversari di wrestling. La carriera sportiva di Kancho Gordeau è costellata di successi. È stato otto volte campione olandese di karate Kyokushinkai, campione mondiale di boxe per i pesi massimi e tre volte campione europeo, inoltre si è battuto nelle competizioni di wrestling.

Non è la prima volta che l’atleta olandese viene a Pordenone. Nel dojo del maestro Stoppa si era già visto in altre occasioni in cui aveva tenuto i suoi stage sempre con grande successo di pubblico.

Giuliano Freda (karateka, 12 anni)