Il treno ha un fascino particolare, soprattutto quando si è più piccoli. Pensate al fatto che è proprio la locomotiva, una volta attraversato il  fantastico Binario 9 e ¾, a condurre Harry a Hogwarts, o al fascino della stazione in cui vive Hugo Cabret fino ad arrivare alle miniature e a quei fantastici trenini che magari ha vostro nonno in cantina. È un mezzo che ha percorso il tempo senza mai smettere di affascinare. Treni e rotaie sono la passione di tanti bambini e Terre di Mezzo Editore, insieme agli autori Franco Voglino e Annalisa Porporato, ha dedicato a questo mezzo dal fascino senza tempo un’intera guida: Piccoli viaggiatori a piedi e in treno.

L’idea è quella di proporre una selezione di passeggiate adatte anche ai più piccoli abbinate ad itinerari su rotaia. Una guida pubblicata al momento giusto: l’estate si avvicina ed è un ottimo modo per cercare nuove idee e attività che possano essere adatte a tutta la famiglia. Attività davvero divertenti, se si pensa al fatto che tra i viaggi consigliati c’è anche un bel giro su un vero treno a vapore.

I percorsi sono organizzati sia per un intero weekend, ma anche per una sola giornata. La guida infatti ha questa doppia formula ed è davvero completa. L’idea weekend è arricchita da indirizzi utili e consigli su dove dormire o mangiare. A fare queste divertenti passeggiate non andrete di certo sprovvisti dato che nella guida ci sono tutte le informazioni utili sulla linea ferroviaria da visitare. In più tutti i dati sulla passeggiata: il tempo di percorrenza, la distanza, il dislivello e soprattutto, per i più scettici, la difficoltà.

Gli itinerari sono “a prova di bimbo”, in quanto gli autori di Piccoli viaggiatori a piedi e in treno oltre ad essere fotografi professionisti e appassionati di trekking sono genitori, che dalla nascita della piccola Nora si sono specializzati in percorsi adatti anche ai più piccoli.

Tra sentieri naturali, panorami mozzafiato e la possibilità di salire su un vero treno a vapore sulla Dampfbahn Furka-Bergstrecke, che corre da Realp a Oberwald, in Svizzera, gli itinerari proposti dalla guida di Terre di Mezzo editore hanno quel fascino senza tempo che solo l’idea delle locomotive sa dare.