Il Festival dedicato ai libri per ragazzi giunge alla sesta edizione con un programma più ricco che mai. Dal 14 al 16 giugno, tre giorni intensi di incontri con gli autori italiani e stranieri più amati dai ragazzi, laboratori, spettacoli teatrali: tutto all’insegna del divertimento culturale e della condivisione delle proprie esperienze “letterarie”.

Ospite di spicco la canadese Deborah Ellis. Considerata una delle più celebri autrici mondiali per ragazzi, nel 2002 con il romanzo “Sotto il burqa” si aggiudica il Premio Andersen come miglior libro per ragazzi. Spazio alla riflessione sul tema della guerra e dei diritti umani anche attraverso la testimonianza di Toni Capuozzo,  giornalista con una grande esperienza da inviato in zone di conflitto.

Gradito ospite della kermesse sarà inoltre Benjamin Lacombe, illustratore francese, che presenterà le sue opere e racconterà il suo lavoro; un’occasione unica per lasciarsi conquistare da un artista appassionato che per un giorno aprirà al pubblico le porte del suo studio.
Sarà presente Michela Murgia, importante autrice contemporanea. Nel 2010 il suo romanzo Accabadora si aggiudica numerosi premi nazionali tra cui il prestigioso Premio Campiello. Da anni si impegna attivamente nella promozione della lettura tra i ragazzi.

Altro gradito ospite è Patrizio Roversi, attore, giornalista, nonché famoso turista per caso,  intratterrà il pubblico, assieme a Sergio Pistoi e Andrea Vico, con una conferenza spettacolo sui Social Network, in cui si richiederà di NON spegnete i cellulari per poter interagire con gli attori!

Spazio anche al teatro, con lo spettacolo Oh, boiy! della scrittrice francese Marie-Aude Murail, per la regia di Maurizio Nichetti.  In scena la storia di tre bambini orfani e i tentativi di un giudice di mediare tra l’adozione “accettabile” della sorellastra e quella più problematica del loro fratellastro gay.

Quest’anno, per la prima volta, Mare di Libri consacrerà un evento alla poesia grazie alla prestigiosa presenza di Vivian Lamarque, poetessa e scrittrice, da sempre impegnata a trasmettere il suo amore per la poesia alle nuove generazioni.

Fabio De Luigi concluderà il festival leggendo Alta fedeltà di Nick Hornby, con chiusura sulle note del gruppo musicale Just Mode di Rimini.

Come ogni anno poi, ci sarà una movimentata Caccia al tesoro letteraria dedicata, in questa edizione, al genere horror.