Una farfalla speciale, tanta curiosità e tante nuove scoperte. “Le avventure di Capitan Pasta Gialla”, il libro edito da Erga edizioni e scritto da Gianfranco Michele Martinini, è una raccolta di tante piccole avventure con diverse ambientazioni e un curioso e coraggioso protagonista. Il libro è illustrato da Enzo Marciante, i disegni in bianco e nero arricchiscono la narrazione e aiutano meglio ad immaginare i tanti e diversi luoghi visitati da Capitan Pasta Gialla.

Pasta Gialla è una farfalla speciale, a renderla così speciale è una luce misteriosa che le riserva un dono: quello di poter essere tutto ciò che desidera all’occorrenza. Così, Pasta Gialla può trasformarsi in un esploratore o un uccello rapace. Come riesce a trasformarsi? Le basta volerlo fortemente e agire in favore del bene perché è questa la missione che le è stata data. Attraverso un viaggio che andrà dall’arcipelago invisibile fino all’isola dei gabbiani per poi passare a una finale avventura nello spazio, Pasta Gialla non sarà mai solo ma sempre in compagnia di fedeli e coraggiosi amici come Ala Bianca, Karin la gazzella, Laila il collie e Penna Nera l’urubu. Solo alla fine, in viaggio verso l’Isola delle Comete e attraverso l’incontro con il popolo dello spazio, Pasta Gialla saprà da dove le arriva la luce misteriosa.

Un solo protagonista per tante avventure in tanti luoghi diversi, ognuno con le sue caratteristiche. Ogni capitolo è una nuova storia. Unico comun denominatore è la volontà di fare del bene e di scegliere la soluzione più adatta per raggiungere lo scopo. Un classico inizio da “C’era una volta” per un libro illustrato che racconta di magie, ma soprattutto di nuove ed esaltanti scoperte e di un protagonista che non ha certo paura dell’ignoto e anzi ha tanta buona curiosità e voglia di calarsi in nuovi contesti e perché no, anche indossare nuove vesti andando oltre quello che già conosce e aprirsi a qualsiasi nuova scoperta. Pasta Gialla ha una buona dose di creatività che non guasta mai quando si devono risolvere problemi e agire in favore del bene, in più, i suoi viaggi in tanti e diversi luoghi immergono chi legge in veri e propri percorsi nella natura.