Illustrazioni delicate e contenuti classici, ma sempre attuali, “La storia della scoiattolina Bettina” è un libro edito da EdiGio’, una storia sull’importanza di fidarsi degli adulti, in particolare di mamma e papà.

La protagonista è una scoiattolina di nome Bettina che come tutti, va a scuola ogni mattina. A Bettina però, piace tanto andare in giro perché è tanto curiosa, ma anche un po’ disubbidiente e così una mattina si dimentica addirittura di andare a scuola ed entrare in classe. Una dimenticanza che le porta qualche guaio, Bettina infatti incontra un gruppo di coetanei non proprio gentili che la costringono a consegnar tutto quello che c’è nel suo zaino: dalla merenda alle caramelle. Le avventure però, anche quelle spiacevoli qualcosa di buono producono così la scoiattolina si rende conto che è sempre meglio ascoltare mamma e papà e che dietro un comportamento che può sembrare tipico dei bulli, in realtà si nasconde sempre qualcosa e che anche i più prepotenti possono diventare buoni.

L’autrice di questa storia semplice ma coinvolgente è Donatella Ciani, illustratrice e pittrice di Como. Un libro dal sapore dolce e dal carattere tenero che ci riporta su una strada ben precisa un grande classico:  la fiducia verso gli altri in questo caso non solo gli adulti anche verso quei coetanei che all’apparenza non sembrano certo degli angeli.