Torna la rubrica sui libri per ragazzi curata dai ragazzi. Questa volta Federico, Matteo, Nicolò e Andrea della scuola media statale “Tino Buazzelli” di Frascati (RM) ci parlano del Corsaro Nero. Buona lettura!

 

Autore:   Emilio Salgari  (1862-1911)

Notizie sulla sua vita: Nacque a Verona in una famiglia di piccoli commercianti nel 1862, da madre veneziana, Luigia Gradara, e padre veronese, Luigi Salgari, commerciante di tessuti presso Porta Borsari, a Verona. Crebbe in Valpolicella, nel comune di Negrar, nella frazione di Tomenighe di sotto, poi abbandonata per trasferirsi all’attuale “Ca’ Salgari”. Morì qui sommerso dai debiti nel 1911.

Genere:  Romanzo d’ avventura, scritto nel 1898, ma il libro è ambientato nel 1664.

Capitolo che ci è piaciuto di più: Il capitolo N10 “A BORDO DELLA FOLGORE

Riassunto generale:  Il libro racconta la storia di tre fratelli corsari, che cercano la vendetta su Wan Guld uccisore del fratello più grande nella guerra di Frianda, ottenendo in cambio dalla Spagna la colonia di Venezuela. Per disgrazia muore il corsaro Verde ucciso da Wan Guld, seguito da il Rosso; il Corsaro Nero cercherà vendetta, aiutato da 3 inseparabili amici, si lancerà in una avventura dopo l’altra e ….

Riflessioni:

Federico D. : a me è piaciuto il libro, per la descrizione dei luoghi e per le vicende avventurose degli protagonisti. E’ da notare che è ambientata nel mio periodo storico preferito, il 1600.

Matteo M. : la cosa che mi ha colpito di più di questo libro è la descrizione dei luoghi ricca di dettagli che Emilio Salgari è riuscito a fare nonostante si poteva basare solo su alcuni atlanti e libri di geografia.

Nicolò F. : Il personaggio che mi è piaciuto di più è il corsaro nero, perché era misterioso e si avventurava sempre in nuove imprese.

Andrea P. : A me è piaciuto perché il corsaro nero vuole vendicare i suoi fratelli