In arrivo una grande novità per gli appassionati di J.R.R. Tolkien e degli universi fantastici da lui creati. Il 18 novembre uscirà “Hobbitologia“. Edito da Camelozampa, il testo è una raccolta di saggi dedicati al celebre romanzo di Tolkien. La nota potterologa Marina Lenti unisce le sue conoscenze a quelle di Paolo Gulisiano tra i maggiori esperti del celebre autore de “Il Signore degli Anelli“. Camelozampa dunque ripropone l’esperimento di successo ottenuto con la pubblicazione di “Potterologia” dedicato alla saga di J.K. Rowling e pubblica una nuova antologia di saggi brevi, questa volta però su “Lo Hobbit”.

Un’idea che nasce dalla volontà di sopperire a un vuoto, ovvero la poca attenzione dedicata al romanzo rispetto alla molteplicità di saggi pubblicati su “Il Signore degli Anelli”. Prequel della celebre opera di Tolkien e tornato alla ribalta dopo la trilogia diretta da Peter Jackson, Lo “Hobbit” è qui appassionatamente analizzato da un team di giornalisti ed esperti della letteratura per ragazzi. “Hobbitologia” è una guida che ci accompagna nella ricca, articolata ma affascinante realtà fantastica generata da Tolkien.

Dalla carta allo schermo, il successo de “Lo Hobbit” è esaminato sia dal punto di vista letterario che dal punto di vista cinematografico. Sono 10 i saggi raccolti nel testo di Camelozampa, tra gli autori oltre oltre ai due curatori, sono presenti giornalisti di FantasyMagazine (la testata online sul Fantastico più letta in Italia), autori per ragazzi e una traduttrice di genere con una lunga passione personale per il Legendarium tolkieniano e Silvana De Mari, scrittrice di punta della casa editrice.

Abbiamo delle ottime guide, non resta che avventurarci nella Terra di Mezzo.