Uno studio condotto da ZooCom, Havas media e ScuolaZoo per scoprire come i giovani di oggi navigano nel web.

Z Factor è una ricerca nata dall’unione di ZooCom, la creative media agency del Gruppo Oneday, e Havasmedia, una delle maggiori agenzie media e di comunicazione conosciute al mondo. Grazie all’aiuto della community online per ragazzi ScuolaZoo,lo studio mira conoscere il mondo della Generazione Z italiana e il suo approccio al web.

La ricerca Z Factor si è svolta attraverso 12 focus group realizzati a Roma, Milano, Padova e Napoli. I canali social di ScuolaZoo hanno messo a disposizione online dei questionari, raccogliendo 10.000 risposteprovenienti da tutta Italia. Per comprendere meglio su cosa si concentra laricerca Z Factor, occorre spiegare che cosa si intende per Generazione Z.

Si tratta di ragazzi che amano il mondo digitale e navigano costantemente nel web (78,54%). Una buona parte di questi (circa il 48,6%) utilizza i canali online per informarsi, rispetto al 20,3% che ancora oggi si documenta con giornali e riviste. Inoltre, il 49,9% legge molti libri e il 68,1% ascolta ogni giorno la radio. La televisione continua a essere uno strumento importante e frequentemente utilizzato, tuttavia con l’arrivo di Netflix e dell’on-demand, spesso i ragazzi ricorrono anche a cellulari e computer per guardare serie TV, film, ecc.

Il telefono resta l’oggetto preferito dallaGenerazione Z: il 52, 8% dei ragazzi non riesce a rinunciare al proprio smartphone. Instagram è l’app più amata e utilizzata dai giovani (99,58%), seguita da Facebook (72,43%), Snapchat (52,20%), Musically (18,38%) e ThisCrush (15,92%). Twitter e Linkedin sono utilizzati per cercare informazioni o posti di lavoro. Mentre molto gettonato dai ragazzi continua a essere la piattaforma di video Youtube.

La ricerca Z Factor ha dimostrato come i social hanno totalmente plasmato la realtà della Generazione Z. Esistono delle vere e proprie strategie dietro a gesti apparentemente semplicissimi, come un like a un post o la condivisione di una storia. Un modo per comunicare uno stato di approvazione o disapprovazione, che si traduce di una tattica di amicizia e conquista. A dare conferma di ciò è il numero di seguaci di numerosi influencer su Instagram che grazie alla loro popolarità, ottengono la sponsorizzazione di numerosi Brand.