Non so se avete già iniziato a scrivere sul vostro banco (rigorosamente con la matita) i giorni che mancano alla fine dell’anno scolastico, ma in effetti, da settembre, ci siamo lasciati alle spalle un bel po’ di mesi e se guardiamo avanti, l’estate è sempre più vicina.
Vacanze al mare con mamma e papà? Troppo banale! Forse meglio un’avventura?

L’Oasi LIPU Massaciuccoli ha quel che ci vuole per dei piccoli coraggiosi avventurieri: dei soggiorni naturalistici nel Parco Regionale Migliarino – S. Rossore. Una settimana all’insegna dell’avventura per esplorare diversi ambienti: la palude, la foresta e valli selvagge. Tantissimi bagni nei torrenti di montagna e giri in canoa sul lago. Occhi aperti perché con silenziosi barchini da palude e attraverso i fitti canneti potrete osservare di nascosto gli uccelli nel loro segreto mondo naturale.
Per i più nostalgici non mancherà di certo il mare, prevista infatti una notte sotto il cielo stellato, aspettando l’alba sulla riva.

Un soggiorno che ha tutta l’aria di essere ambizioso perché promette un viaggio davvero speciale, grazie ai segreti svelati da un misterioso archeologo per un giorno si potrà andare indietro nel tempo, fino alla preistoria dell’uomo.
I campi estivi dell’Oasi LIPU Massaciuccoli partiranno l’8 giugno per chiudersi il 13 luglio, ogni turno sarà composto da 13 bambini che  saranno seguiti da 3 operatori per tutto il periodo.Il soggiorno avverrà presso la foresteria dell’Oasi, un antico casolare sulle rive del Lago di Massaciuccoli.
Non resta che mettere in valigia il binocolo e un bel po’ di spirito d’avventura.