Quest’anno, il Salone Internazione del Libro di Torino raggiunge la sua 32° edizione e promette grandi eventi per i suoi visitatori. Dal 9 fino al 13 maggio, presso il Lingotto Fiere, grande spazio sarà dato alla cultura e alla letteratura mondiale, in tutte le loro sfumature.

Il tema scelto per quest’anno è Il gioco del mondo che accompagna il manifesto del festival realizzato dall’illustratrice e visual artist MP5. Si tratta di un riferimento all’opera di Julio Cortazar. Tuttavia, è anche una visione più ampia e cosmopolita della cultura come ponte che rende possibile la conoscenza e l’incontro con l’altro.

Dopo tutto è proprio questo lo scopo del Salone Internazione del Libro: racchiudere in un grande evento le molte anime dei lettori, mischiando in sé le diverse culture e letterature che appartengono a ciascun popolo.

Tanti saranno gli eventi imperdibili e gli ospiti illustri che saranno presenti. Innanzitutto, l’edizione numero 32 sarà inaugurata da una lezione di Ferdinando Savater sull’identità europea in Sala Oro e dall’incontro con i familiari di Giulio Regeni in Arena Bookstock.

Per venerdì 10 maggio segnaliamo la presentazione del libro di Carolina Capria per Harper Collins, l’incontro con Luis Sepulveda in Arena Bookstock, il report sul mercato editoriale in Italia a cura dell’Associazione Italiana Editori.

Tra gli ospiti più attesi di sabato 11 maggio ci sono Alberto Angela, protagonista di un incontro in Sala Oro alle 10.30, e Jovanotti, intervistato da Giordano Meacci alle 19 sempre in Sala Oro. In Sala Rossa alle 11.30 Neri Marcorè leggerà degli estratti da L’amore ai tempi del colera di Gabriel Garcìa Marquez, e in Sala Bianca saranno celebrati i 50 anni dei Meridiani Mondadori.

Domenica 12 maggio nello Spazio Marche saranno presentati i cinque finalisti del Premio Strega, mentre in Arena Bookstock Zerocalcare intervisterà Joann Sfarr, tra gli autori francesi di fumetti più apprezzati e famosi. In Sala Oro si festeggeranno i dieci anni dell’editore Bao Publishing.

La 32esima edizione del Salone del Libro si concluderà lunedì 13 maggio: tra gli autori da non perdere nell’ultimo giorno del festival ci sono Alessandro Perissinotto, Nadia Terranova, Ezio Mauro, Daniele Grassucci.