La Little, Brown Book Group è lieta di annunciare che il prossimo libro di J.K. Rowling sarà intitolato The Casual Vacancy. È ciò che si legge sul sito della casa editrice. The Casual Vacancy sarà disponibile dal 27 Settembre, in tutto il mondo in lingua inglese, anche in ebook.

Nuovo libro, nuovo editore – “Il mio prossimo libro sarà molto diverso dalla serie di Harry Potter, pubblicata in modo così brillante da Bloomsbury e da altri editori in tutto il mondo. La libertà di esplorare nuovi territori è un dono che ho acquisito grazie al successo di Harry, e per questo nuovo territorio mi è sembrato opportuno scegliere un nuovo editore”. Aveva dichiarato la scrittrice britannica.
Un sodalizio nuovo per J.K. Rowling, dopo il lungo lavoro con la Bloomsbury  che ha avuto la fortuna di pubblicare il suo Harry Potter. La scrittrice cambia editore ma non solo perché a quanto pare The Casual Vacancy non è un libro per ragazzi, ma per adulti. Un nuovo progetto editoriale, dunque, dopo dieci anni dedicati a raccontare le avventure del maghetto con la cicatrice a forma di saetta e del suo acerrimo nemico Voldemort di cui sono state vendute 450 milioni di copie in tutto il mondo.

Nuovi lettori – Non che J.K. Rowling non conosca bene il pubblico adulto, anche perché i libri della saga di Harry Potter hanno catturato l’attenzione dei più piccoli, ma anche dei più grandi, tanto da inserirsi nel panorama della letteratura young adult. Eppure, The Casual Vacancy è presentato come il suo primo libro per adulti.
A quanto pare un racconto ricco di misteri ambientato in una piccola cittadina, Pagford che dietro la facciata tranquilla della vita quotidiana, della piazza e dell’abbazia nasconde l’anima di una cittadina in guerra sotto shock per la morte di Barry Fairweather.

Passerà un po’ di tempo prima che il libro possa essere pubblicato anche in italiano. Staremo a vedere se questi due nuovi sodalizi della Rowling, da una parte un nuovo editore e dall’altra un nuovo pubblico possano regalarle un secondo successo e chissà che questa volta non accada il contrario e il suo nuovo libro per adulti non attiri anche un pubblico più giovane.