#RunningForClimate è un progetto che nasce dall’iniziativa Slow Food insieme all’attivista italiano Oliviero Alotto. Quest’ultimo percorrerà oltre 200 km in una corsa solitaria o in canoa dal 3 al 6 giugno.

La corsa avrà luogo nella regione sud-ovest della Groenlandia, attraverso un percorso costituito da antiche valli glaciali per oltre 200 km. Inoltre, Oliviero Alotto toccherà anche alcuni delle località più importanti del Paese: Kangerlussuaq (sede dell’aeroporto), Kelly Ville, Ice Cap, Sisimiut (la seconda città per popolazione).

L’impresa mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sui cambiamenti climatici, mostrando come essi incidano sull’ambiente, sugli animali e la vegetazione. Mentre l’obiettivo della corsa è la campagna di raccolta fondi a favore degli Orti in Africa di Slow Food.

Ogni chilometro di corsa sarà trasformato in un gesto concreto per il Pianeta e soprattutto contribuirà alla creazione di un orto in Uganda. Così i bambini della scuola di Kachwamba e alla comunità di quella zona rurale l’accesso a un cibo adeguato, sostenibile per la natura e l’ambiente.

Per seguire l’impresa di Oliviero Alotto, basterà accedere alle pagine social di Slow Food. Facendo il tifo per lui, potrete vedere tutti i suoi movimenti e comprendere davvero quanto siano gravi le conseguenze dei cambiamenti climatici.