Immaginate di poter salire su di un grande albero e fare un po’ come uno scogliattolo, saltare da una parte all’altra e tra i rami e i fogliami scoprire quali altre creature vi abitano. Si può fare! Certo, l’albero non è vero, ma disegnato e gli stessi animali che vi troverete davanti avranno tratti fumettistici. Ma con l’immaginazione si può davvero fare tutto.
Proteggiamo le case degli animali è la nuova iniziativa promossa da Panini e da WWF Italia. Collegata al lancio della nuova collezione di figurine Zampe & Co. 2013-2014 prevede la presenza in 25 Oasi WWF in Italia del Gioco dell’albero. In ognuna delle Oasi troverete infatti la sagoma di un grande albero disegnato con un foro da cui i bambini potranno sbizzarrirsi, con l’aiuto di un educatore, e immaginare di essere un abitante dell’albero o una creatura fantastica che vi vive sopra.

Uno strumento ludico, ma anche didattico, che ha lo scopo di far sì che i più piccoli possano, sempre divertendosi, scoprire i luoghi dove vivono grandi e piccole creature, il loro habitat e le caratteristiche degli animali selvaggi che ne fanno parte. Si parte da un semplice albero per comprendere l’intero ecosistema.

Già all’interno dell’album di figurine il WWF inserisce la sua impronta educativa in due pagine con le figurine di 10 animali protetti dall’Associazione, come il cervo sardo, l’orso marsicano, la lontra, il delfino e il falco di palude, un’avventura per ogni figurina perché ognuna di esse rappresenta una scoperta.
Esplorare la natura e imparare a rispettarla fin da piccoli, ma soprattutto farlo perché come afferma la stessa Maria Antonietta Quadrelli, Responsabile Educazione di WWF Italia, “i bambini sono la fascia d’età più sensibile alla natura”.

La partnership Panini-WWF prevede anche un concorso: raccogliendo ed inviando a Panini 10 bustine vuote della raccolta, si potrà partecipare all’estrazione di tanti meravigliosi premi a marchio WWF, tra cui le Adozioni di specie in pericolo e la possibilità di visitare gratuitamente le stesse Oasi WWF.
Maggiori informazioni su basta un clic qui

Dove si trova il ‘gioco dell’albero’:
Bosco WWF di Vanzago (MI)
Riserva Marina di Miramare (TS)
Riserva naturale Laguna di Orbetello di Ponente (GR)
Oasi Macchiagrande (RM)
Oasi Persano (SA)
Oasi Valtrigona (TN)
Oasi Monte Arcosu (CA)
Oasi Lago di Alviano (TR)
Oasi Ripabianca di Jesi (AN)
Padule di Orti Bottagone (LI)
Valle Averto (VE)
Riserva naturale Lago di Burano (GR)
Bosco Rocconi (GR)
Oasi Pian S. Angelo (VT)
Riserva naturale Cratere degli Astroni (NA)
Riserva naturale Le Cesine (LE)
Oasi Bosco San Silvestro (CE)
Oasi Bosco Camerine (SA)
Oasi Valpredina (BG)
Oasi Guardiaregia-Campochiaro (CB)
Oasi Valmanera (AT)
Oasi Lago di Penne (PE)
Oasi Grotte del Bussento
WWF R.N.O Torre Salsa (AG)
Oasi Gole del Sagittario (AQ)
WWF Italia – sede Milano via Tommaso da Cazzaniga s.n.c.