Il progetto Generazioni Connesse 2019 è un programma attraverso cui la Commissione Europea promuove delle strategie finalizzate a rendere la rete un luogo più sicuro. In modo particolare, l’obiettivo è garantire ai giovani utenti un accesso a Internet in modo positivo e consapevole.

Generazioni Connesse è un’iniziativa coordinata dal Miur e da altre varie organizzazioni a tutela dei minori. Un team importante che mira a migliorare e rafforzare il ruolo del Safer Internet Centre Italiano. Si tratta del principale punto di riferimento sulla sicurezza in Rete e sul rapporto tra giovani e nuovi media.

L’iniziativa è volta a realizzare alcuni punti importanti sul tema ragazzi e internet:

  1. Una campagna di comunicazione e sensibilizzazione sull’utilizzo di canali media tradizionali, media online e social;
  2. Attività di formazione (online e in presenza) rivolte in maniera specifica alle comunità scolastiche;
  3. Il coinvolgimento diretto dei giovani nella creazione di piccole redazioni giornalistiche, coordinate dall’Agenzia Dire, per raccontare il mondo del web dal loro punto di vista;
  4. Attività di informazione e sensibilizzazione realizzate dalla Polizia di Stato che visiteranno le scuole per approfondire i temi della sicurezza in rete;
  5. Il rafforzamento della Helpline di Telefono Azzurro, a sostegno del Progetto (1.96.96), un servizio in grado di fornire supporto a seguito di esperienze negative inerenti l’utilizzo di internet;
  6. Il rafforzamento di due Hotline (www.azzurro.it di Telefono Azzurro e www.stop-it.it di Save the Children) riservate agli utenti della Rete per segnalare la presenza online di materiale pedopornografico.

beneficiari finali di tali azioni saranno i giovani dai 6 ai 10 anni, insieme a docenti, gentitori e a tutti coloro che risultano interessati ai temi affrontatati da Generazioni Connesse.