Ultimi dieci giorni per partecipare al Premio della Bontà Sant’Antonio di Padova, in scadenza il prossimo 26 marzo.

Lo scorso  anno  sono  state  844  le  opere  partecipanti  delle  quali  483  dalle  Scuole  Primarie,  277  dalle  Scuole Secondarie  di  I  grado,  47  dalle  Secondarie  di  II  grado,  21  i  multimediali  di  singoli  o  gruppi,  16  fuori concorso, per un totale di 29 Province italiane interessate e di 14 Regioni.
La Giuria si sta preparando per esaminare i componimenti e i racconti, i disegni e le proposte multimediali grazie ai quali i bambini più piccoli come i ragazzi delle scuole superiori rifletteranno sul tema proposto per quest’anno, ispirato dalle parole di Papa Francesco: “Il virus dell’indifferenza ci fa chiudere occhi e cuore di fronte ai bisogni di chi ci sta accanto”.

Accanto ai partecipanti alla fase concorsuale rivolta alle scuole di tutta Italia, ogni anno l’Arciconfraternita si propone  di  individuare  un  protagonista  che  nella  vita  “adulta”  abbia  reso  tangibile  testimonianza  degli insegnamenti  del  Vangelo.  Nella  scorsa  edizione  grande  emozione  ha  suscitato  la  storia  della  vincitrice, l’infermiera  di  Grosseto  Nadia  Ferrari,  che  ha  chiesto  e  ottenuto  l’affido  del  piccolo  Mario,  gravemente malato  dalla  nascita  e  abbandonato  in  ospedale,  regalandogli  due  anni  di  amore  e  di  cure.  La  Giuria  in queste settimane sta valutando le candidature per l’edizione 2017 del Premio che verrà assegnato il 20 e il 21 maggio 2017 a Padova.

Il Bando prevede tre sezioni: Narrativa, Disegno e Multimediale. Possono partecipare tutti gli allievi delle scuole primarie e secondarie di I e II grado di lingua italiana, ovunque residenti in Italia e nel Mondo.
La  partecipazione è gratuita e partecipare è facile: basta inviare un  elaborato  narrativo/poetico  individuale  o  di  un  disegno individuale o di un cortometraggio di durata massima di 5 minuti, quest’ultimo anche di gruppo.
La scadenza, l’abbiamo detto, è il 26 marzo 2017.

Tra  i  Premi  per  i  concorrenti: Ospitalità  alberghiera  a  Padova  con  l’intera  famiglia  per  la  cerimonia  di  premiazione, che si terrà il 20 e 21 maggio a Padova; Medaglie del Santo Padre e Sigilli della Città di Padova per i primi classificati.
Premi per le scuole: Borse di studio con monte premi complessivo fino a  € 3.550.

Cerimonia di Premiazione:  20 e 21 maggio 2017 a Padova.
Bando/Regolamento integrale: scaricabile dal sito associativo www.arciconfraternitasantantonio.org