La luna riserva la prima sorpresa del nuovo anno per gli amanti dell’astronomia. In occasione del 21 gennaio, ci sarà un’eclissi totale poco prima dell’alba. Si tratta di un evento unico e che sarà visibile in tutto il mondo.

L’eclissi di luna del 21 gennaio rappresenta un appuntamento imperdibile per i fan delle stelle e del mondo astronomica. Tutto inizierà quando il satellite entrerà nell’ombra della Terra per più di un’ora, mostrandosi color bronzo, fino a assumere quasi la tonalità del rosso. L’evento si svolgerà poco prima del sorgere del sole e in più la luna si troverà alla distanza minima dal nostro pianeta.

Per comprendere tale fenomeno, occorre precisare che l’eclissi si verifica quando sole, terra e luna sono allineati in questo esatto ordine. Per assistere alla luna rossa bisogna puntare presto la sveglia, in quanto l’intero spettacolo si svolgerà durante le prime ore del giorno.

In particolare, la luna entrerà nella penombra della terra verso le tre e mezza, ora italiana. Dopo quasi un’ora inizierà a oscurarsi e verso le sei meno venti l’eclissi raggiungerà la sua totalità che durerà per un’altrettanta ora. Dunque, per più di 60 minuti sarà possibile assistere allo spettacolo della luna rossa.

Inoltre, ci sembrerà di percepire il satellite anche molto più grande. Ciò è dovuto al fatto che intorno alle 7 del mattino, la luna scenderà verso ovest mentre ancora non è uscita dalla penombra della Terra. Questo creerà un’illusione ottica, facendo apparire la luna ancora più grande e vicina a noi.

Dunque, in occasione dei 21 gennaio puntate presto la sveglia e alzate gli occhi al cielo per non perdervi questo incredibile fenomeno. Il prossimo evento astronomico sarà il 16 luglio e riguarderà un’eclissi parziale.