Un concorso del FAI per scoprire il paesaggio rurale italiano

Un percorso formativo pensato per avvicinare gli studenti al tema della tutela del paesaggio quale “…territorio espressivo di identità, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali, umani e dalle loro interrelazioni.” (dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio). E’ “Nutrirsi di paesaggio”, un progetto a cura del FAI (Fondo Ambiente Italiano) che offre ai più giovani un’occasione di scoprire, conoscere e comunicare la morfologia del paesaggio rurale del proprio territorio, mettendone in luce l’aspetto, le caratteristiche, le tradizioni, i mestieri, le pratiche agricole, le architetture…

Tre le modalità di partecipazione:

■ 1, 2, 3… terra!
Concorso nazionale per la scuola dell’infanzia primaria e secondaria di I grado: un’indagine sulla morfologia del paesaggio rurale del proprio territorio.

■ Torneo del paesaggio
Gara di cultura a squadre per la scuola secondaria di II grado in cui Social Network e strumenti tecnologici sono a servizio di un’indagine sul campo per raccontare il paesaggio rurale italiano attraverso immagini, testi e linguaggi multimediali. I vincitori saranno invitati a una speciale cerimonia di premiazione nella cornice di EXPO Milano 2015.

■ Incontri di formazione per dirigenti e docenti di ogni ordine e grado

Il progetto diventa quindi l’occasione concreta per un’assunzione di responsabilità e permette così di perseguire l’obiettivo formativo dell’educazione a una cittadinanza attiva e consapevole, affinché gli alunni abbiano la possibilità di fare un’esperienza globale ed essere protagonisti del proprio percorso di crescita.

Per informazioni:

sito: www.faiscuola.it; e-mail scuola@fondoambiente.it ; tel. N. verde: 800 501 303