Mulan si aggiunge alla collezione dei live action prodotti dalla Disney. Sembra proprio che con l’arrivo della primavera 2020, anche la paladina della Cina tornerà sul grande schermo in una nuova veste.

Una decisione che ha lasciato sorpresi i fan. Non tanto per la presenza di un nuovo live action, dato che nel solo 2019 abbiamo avuto Dumbo, Aladdin e l’imminente Re Leone. Dunque, era prevedibile che anche Mulan sarebbe stato riadattato in un nuovo formato cinematografico.

Ciò che colpisce è la scelta di cambiare la trama rispetto alla versione animata. Se l’antagonista da sconfiggere era Shan Yu, il capo degli Unni contro cui l’esercito imperiale è costretto a combattere, nel live action non sarà così.

La nuova villain sarà Xian Lang, una potente maga in grado di trasformarsi in uno stormo di aquile. Ma questo non sarà l’unico cambiamento della trama. Infatti il live action introdurrà la sorella di Mulan e il comandante Tung.

Inoltre non ci sarà Shang, il capitano di cui si innamora Mulan nella versione cartone. A prendere il suo posto, sarà Chen, un soldato semplice che l’eroina cinese incontrerà nel esercito.

Per ulteriori dettagli sulla trama e sugli altri personaggi, dovremmo aspettare il prossimo anno. Nel frattempo, cosa ve ne pare?