Mina torna in scena e per poterla ammirare basta acquistare il biglietto. Dove? In edicola l’11 dicembre, chiedete Topolino n. 3029 ed eccovi accontentati. Eh sì, a quanto pare la fama e la voce di Mina è giunta fino a Paperopoli. Nonostante l’abbandono delle scene dal 1978, la cantante non poteva proprio dire di no a Topolino ed eccola protagonista nelle vesti “paperizzate” di Mina Uack nella storia, Paperino, Paperica e il Natale in sordina.

La cantante versione duck con la sua treccia color “mandarinetto” viene raggiunta, nel luogo segreto del suo esilio volontario in Scandinavia, nientepopodimeno che da Babbo Natale. È il 24 dicembre e a quanto sembra il buon vecchio Santa Claus ha bisogno di ritrovare la colonna sonora del Natale, sua compagnia per il lungo viaggio in slitta che lo porta a consegnare i regali ai bambini di tutto il mondo. Babbo Natale è un grande fan di Mina Uack e così corre da lei.

Topolino promette che anche in questa storia non mancheranno certo tante risate, gag e colpi di scena. Special guest star della storia, oltre Mina, saranno il figlio Massimiliano Pani compositore e produttore musicale (Max Focacce), e il giornalista e scrittore Vincenzo Mollica (Vincenzo Paperica). Entrambi, avranno l’onore di essere “paperizzati”. Il soggetto e la sceneggiatura sono di Gaja Arrighini, mentre i disegni del grande maestro Giorgio Cavazzano. La pubblicazione della storia è legata alla realizzazione dell’ultimo album di Mina, il Christmas Song Book in cui la cantante ha rivolto un pensiero a Topolino in cui ha ricordato la sua infanzia trascorsa insieme al fumetto definendolo “buon compagno di addormentamenti e di sogni”.

Come non poteva dunque la cantante, anche in memoria dei vecchi tempi, non vestire i panni di Mina Uack per il suo amico Topolino? In fondo anche Valentina De Poli, direttrice del settimanale  ha dichiarato che: “La grande artista italiana è talmente a suo agio nella versione a fumetti da essere diventata subito una ‘papera’ doc, energica e incantevole, come se fosse sempre vissuta a Paperopoli”. Qualcosa in comune con Mina l’abbiamo un po’ tutti, ovvero che anche per noi Topolino è un “buon compagno di addormentamenti e sogni”. Pensate un po’, mercoledì sera potrete addormentarvi anche con la voce di Mina Uack incantevole anche dal balloon.