Leonardo da Vinci è stato un inventore, artista e scienziato italiano vissuto durante il Rinascimento. Tante sono le creazioni da lui inventate, nonché le scoperte portate alla luce e la fama delle sue opere artistiche. Un genio che aveva una grande curiosità nello scoprire tutto ciò che ruotava intorno a lui. Un uomo straordinario che ancora oggi, non si smette di apprezzare.

In occasione dei 500 anni dalla sua morte, Milano ha deciso di dedicare l’interno anno 2019 a celebrare il grande genio toscano. Infatti, il comune ha organizzato una serie di eventi dedicati a Leonardo da Vinci e alle sue opere, artistiche e non solo.

La scelta del capoluogo milanese di omaggiare il grande artista non è una casualità. Infatti, Leonardo da Vinci ha vissuto a Milano per circa 20 anni, presso la corte di Ludovico il Moro, reggente del ducato di Milano nonché erede degli Sforza. Durante quel periodo, Leonardo ha lasciato importanti tracce della sua presenza. In primis, all’interno della refettorio di Santa Maria delle Grazie, c’è Il Cenacolo una tra le sue opere più famose.

La data d’inizio per le celebrazioni in onore di Leonardo da vinci sarà il 2 maggio 2019. Quel giorno è prevista la riapertura straordinaria della Sala delle Asse del Castello Sforzesco. Al suo interno, grazie a una scenografica istallazione multimediale, i visitatori osserveranno alcune curiosità sul concetto di imitazione della natura realizzato da Leonardo all’interno del castello. Il percorso multimediale sarà visibile dal 2 maggio 2019 fino al 2 gennaio 2020.

In programma dal 16 maggio al 18 agosto 2019 nella Cappella ducale, sarà possibile visitare la mostra Leonardo e la Sala delle Asse tra Natura, Arte e Scienza. Essa riguarderà le relazioni iconografiche e stilistiche tra le decorazioni artistiche della Sala delle Asse e la cultura figurativa di altri maestri toscani del Rinascimento.

All’interno di Palazzo reale si svolgeranno diverse mostre. La prima Il meraviglioso mondo della natura prima e dopo Leonardo sarà in programma dal 4 marzo al 23 giugno 2019. Tratterà principalmente di come Leonardo da Vinci abbia modificato la percezione del mondo naturale durante il Cinquecento. La seconda La Cena di Leonardo per Francesco I: un capolavoro in seta e argento, dal 7 ottobre 2019 al 23 gennaio 2020, presenterà per la prima volta dopo il restauro, la copia del Cenacolo di Leonardo, presente oggi all’interno dei musei Vaticani.

Questi sono alcuni dei principali appuntamenti in programma per la celebrazione di Leonardo da Vinci. Non resta che decidere a quale assistere, per omaggiare ancora una volta il grande genio italiano.