Il personale medico dell’ospedale Meyer di Firenze ha organizzato un flash mob sulle note della sigla di One piece per i piccoli pazienti malati.

I medici e gli infermieri da sempre sono in prima linea per cercare di aiutare le vite di coloro che soffrono. Negli ospedali sono loro che vivono in contatto con la malattia tutti i giorni, ma volte lottare può essere davvero difficile. Lo è ancor di più se si pensa ai bambini malati, costretti a rimanere nelle loro stanze, in attesa di guarire. Ma come fare per tirare loro un po’ su il morale?

L’idea è venuta ai medici dell’ospedale Meyer di Firenze che insieme agli infermieri e a tutto il personale hanno organizzato un vero e proprio fash mob per i piccoli pazienti. Armati di video camera, con bandana in testa, i dottori hanno improvvisato un balletto sulle note di All’arrembaggio, la celebre sigla del cartone animato One Pience, cantata da Cristina D’Avena e Giorgio Vanni.

One Piece è un anime degli anni 90, ispirato a un manga giapponese, che racconta le vicende di un gruppo di pirati, intendi nella conquista di un tesoro e soprattutto nel diventare i signori dei 7 mari. Proprio sulle note di questa canzone, i medici e gli infermieri hanno voluto realizzare un ballo per i piccoli pazienti. I bambini e genitori hanno davvero tanto apprezzato e anche loro hanno provato a muoversi a tempo.

Il flash mob organizzato dai medici del Meyer di Firenze 

Inoltre, il video del balletto dei medici è stato pubblicato sui social, dove in molti hanno applaudito al personale dell’ospedale per aver avuto un’idea così. Un modo unico per far dimenticare per un attimo la malattia e far ritornare tutti bambini, divertendosi insieme.

Non è la prima volta che l’ospedale Meyer si cimenta in particolari flash mob. L’anno scorso con Can’t stop the feeling di Justin Timberlake, gli operatori sanitari avevano ballato tra i corridoi del reparto di Pediatria e il video aveva riscosso un grande successo.