Giovani reporter raccontano la manifestazione “La forza della poesia”, dedicata quest’anno all’Orlando Furioso. Articolo scritto nell’ambito del progetto “Laboratorio di giornalismo Io Scrivo”, Istituto Comprensivo I Frascati.

Il 4 maggio, alle ore 9:00, alle Scuderie Aldobrandini, è iniziata la 5° edizione della “Forza della Poesia”. Questa manifestazione è un modo per far conoscere vari scrittori e poeti che hanno scritto opere importanti nel corso dei secoli passati. Dopo Leopardi, Dante, Omero e Dickinson, tocca a Ludovico Ariosto, grande scrittore del quattrocento, rappresentare l’edizione.

Novella Bellucci, presentatrice della manifestazione, ha parlato molto dell’importanza della poesia per le generazioni future (alunni di scuola elementare , media, superiore e università), e per lei; infatti dichiara “Per me è una grande passione che mi fa sentire meglio, e che fa parte della mia vita”. A questa manifestazione partecipa anche il sindaco di Frascati, Alessandro Spalletta.

Per questa grande occasione, i più grandi esponenti dell’Orlando sono venuti per parlare dei propri studi e del canto che hanno scelto di esporre. Il primo a parlare è Giulio Ferroni, sull’illusione e sulla magia che ha come compito di far vedere solo quello che si vuole veramente; a seguire Renzo Bragantini, che parla della guerra fra magie buone o cattive; Maria Cristina Figorilli, che parla del canto 12 riguardante il castello di Atlante; e Matilde Dillon, che parla della follia che, in chi più in chi meno, si ritrova sempre.
La manifestazione prosegue nel pomeriggio con altri studiosi.

Marco Fabiani, Marco lo Surdo, Sabina Adriani e Mattia Guerrini