Netflix ha rilasciato la seconda stagione di The Punisher, l’ex soldato deciso a vendicarsi di coloro che gli hanno brutalmente portato via la famiglia. Con un teschio sulla divisa e la sua bravura a combattere, Frank Castle ritorna in scena nei nuovissimi episodi rilasciati dalla piattaforma streaming.

Per chi non conoscesse lo conoscesse, The Punisher è un personaggio della Marvel che appare in video per la prima volta all’interno di un’altra serie TV dedicata ai supereroi. Infatti, durante la seconda stagione di Daredevil, il protagonista Matt Murdock, in veste di avvocato, si ritrova a difendere Frank perché coinvolto in diversi casi di omicidi. In seguito, il diavolo rosso di Hell’s Kitchen e il castigatore si ritroveranno a combattere il crimine fianco a fianco.

La serie The Punisher parte proprio dall’ultima apparizione di Frank in Daredevil per concentrarsi unicamente su di lui e sulla sua storia. In particolare, durante la prima stagione, Frank scopre chi erano gli autori dell’uccisione della sua famiglia e decide di vendicarsi. Eppure, nonostante la situazione sembra sia risolta, i dubbi su alcuni personaggi e situazioni continuano a rimanere. Saranno forse svelati durante la seconda stagione?

All’annuncio del rilascio della nuova stagione di The Punisher, i fan della serie si sono dimostrati felici, ma soprattutto preoccupati. Infatti, Netflix ha già eliminato tre serie targate Marvel, tra cui anche Daredevil stessa, nonostante il grande successo di quest’ultima. Ecco perché in molti temono che anche il castigatore possa subire la stessa fine.

L’unico modo per evitare la cancellazione è guardare la nuova stagione di The Punisher, nella speranza che Frank Castle possa continuare a combattere il crimine.