Il 24 aprile scorso, a Frascati, c’è stata la lettura condivisa del libro “Pinocchio”. I protagonisti del laboratorio di giornalismo delle scuole cittadine hanno seguito per noi anche questo evento, molto partecipato dai cittadini -grandi e piccoli- incantati dalla magia della fiaba collodiana.

 

PIAZZA SAN ROCCO

Ore 9:00 Bottega del falegname

Giornalista: Le piaciuto ospitare questa manifestazione?

Falegname: Sì, moltissimo. La sto ancora ospitando in effetti.

Giornalista: Quanto si è sentito coinvolto nella storia del burattino?

Falegname: Tanto perché ho creato anche io il burattino che vedete esposto!

G: Si sente più Mastro ciliegia o Geppetto?

F:  Un po’ entrambi, più Geppetto perché ha creato da un pezzo di legno il burattino, che è diventato la sua famiglia, ma anche Mastro ciliegia perché ha contribuito regalando lo “strano” ciocco di legno a Geppetto! Anche io quando ho terminato la costruzione del burattino ho pensato che ad un certo punto cominciasse a parlare, forse perché erano le quattro di mattina ….

 

PIAZZA DEL MERCATO

ORE: 11.30 Intervista al pubblico

G.:Ha letto il libro di Pinocchio quando era bambino?

Pubblico1: Sì mi è piaciuto moltissimo!

Pubblico2: No l’ho letto da adulta ai miei figli!

G. Come mai è qui ad ascoltare la lettura condivisa in piazza?

P.: Perché ci sono i miei figli, ma anche perché mi sembra una bella esperienza!

G.:Quanto sono importanti secondo lei i libri nella vita dei ragazzi?

P.1: E’ importantissimo per acquisire la conoscenza del mondo, bisogna cominciare da piccoli!

 

INTERVISTA AI LETTORI

G: Ti sei divertito? Sei emozionato? È stato difficile preparare la lettura condivisa?

Alunno primaria: mi son divertito molto! Ma sono emozionato ho paura di sbagliare … Per prepararci abbiamo impiegato un po’ di tempo, ma non è stato difficile!

Alunni secondaria I gr. (in coro): ci siamo divertiti anche noi! E siamo emozionati, dobbiamo leggere e suonare davanti a tutte queste persone!!!

G:Ti senti un po’ Pinocchio?

Adulto1: Sì, in tutti gli adulti c’è un po’ di Pinocchio …

Alunni primaria (in coro): Sì tutti siamo Pinocchio!!!

G.: Pensi che nella società ci siano il Gatto e la Volpe? Come pensi ci si possa difendere?

Alunna secondaria: Sì purtroppo di imbroglioni ce ne sono tanti … credo che bisogna stare attenti ed essere meno creduloni di Pinocchio!

 

PIAZZA SAN PIETRO ore 15.30

Intervista ai lettori e al pubblico

G.: Ti è simpatico il Grillo Parlante?

Alunni: Sì perché è saggio!

Alunni2 (in coro): … è un rompiscatole! È più simpatico quel monello di Pinocchio!

G.: Quanto è grande l’amore tra Pinocchio e Geppetto?

Adulto: Si sentono  proprio come una famiglia anche quando Pinocchio è un burattino!

G.: Il Paese dei Balocchi è un inganno in cui Pinocchio cade, ci sono persone che oggi  ci vogliono portare  nel mondo dei balocchi e cercano di imbrogliare il prossimo?

Adulti: Sì ce ne sono anche troppi …

G.: Quale parte della manifestazione ti è piaciuta di più?

Pubblico: è stato tutto bellissimo: il coro, la lettura e soprattutto la coreografia … Complimenti a tutti!!!

 

Gruppo 4: Valentina  Giovinazzi e Beatrice Arduini