Nel 2011, sono stati commessi in Italia 33.817 reati ambientali, quasi 93 al giorno. Tra di essi vi sono il traffico e lo smaltimento illecito dei rifiuti, l’abusivismo edilizio, il traffico clandestino di opere d’arte e di animali esotici. Purtroppo, le mafie ricavano ingenti guadagni da tali attività, nocive per l’ambiente e per l’economia.

Fonte: Rapporto Ecomafia di Legambiente