In occasione del trentesimo anniversario della ratifica della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Italia (27 maggio 1991), il Comitato provinciale dell’Unicef di Bologna ha creato una divertente versione del famoso gioco dell’oca declinata al tema dei diritti umani, in particolare dei diritti fondamentali dell’infanzia e dell’adolescenza – con cui piccoli e grandi potranno imparare giocando.

Grazie ai fondi raccolti, finora è stato possibile stampare 25.000 copie del gioco, distribuite in alcuni ospedali (Sant’Orsola, Rizzoli, Ospedale Maggiore) e scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Bologna.

Inviando una email a comitato.bologna@unicef.it è possibile ordinare una copia del gioco.