La plastica costituisce da sempre una grave minaccia al nostro ambiente. Con il passare degli anni, l’inquinamento continuerà a distruggere il mondo che ci circonda. Tanti sono gli animali e le piante che muoio per aver mangiato oggetti plastificati, arrivando anche a contagiare l’uomo stesso che, non accorgendosi di ciò che ingerisce, si nutre anche lui di spazzatura.

In molti cercano di fermare l’inquinamento, soprattutto quello dovuto alla plastica. Dalle campagne socialialle raccolte dei rifiuti in spiaggia. Eppure c’è ancora tanto da fare per sensibilizzare tutti verso un maggior rispetto dell’ambiente.

Ecco perché l’Unesco è sceso in campo con un progetto rivolto alle scuole. Dal titolo Fuori dalla plastica, l’iniziativa mira a educare i ragazzi davanti al problema dell’inquinamento, imparando che rispettare l’ambiente è il primo passo per vivere in futuro migliore.

Per partecipare all’edizione del concorso 2018/2019, le scuole interessate devono seguire pochi e semplici regole:

  1. ideare e organizzare un’iniziativa educativa riguardante il tema “Fuori dalla Plastica”;
  2. Dopo aver letto i criteri di qualità e le modalità di partecipazione, compilare la scheda di partecipazione;
  3. inviare la scheda di partecipazione via email all’indirizzo scuoleCNESA2019@gmail.com, entro il 12 maggio 2019.

Una volta raccolte tutte le iniziative, la vincitrice verrà scelta e otterrà il PREMIO UNESCO SCUOLE SOSTENIBILI 2018/2019.

Date spazio alla fantasia e partecipate al concorso, ricordando che ciò che conta davvero è rispettare l’ambiente e dire basta all’inquinamento una volta per tutte.