Tra scambi di giocattoli, vestiti e libri, domenica 23 i bambini potranno tornare a casa dalla Cascina Cuccagna di Milano con un ricco bottino dopo aver sperimentato, divertendosi la novità dello scambio di oggetti senza l’uso di denaro.  “Cosa scambio questo mese?” è un’iniziativa della Banca del Tempo di cascina Cuccagna e il gruppo famiglie Baramapà giunta al suo quarto appuntamento mensile questa volta totalmente dedicato ai più piccoli.

Il baratto inizia alle 15.00 e via con lo scambio di giochi, libri, indumenti e chi più ne ha più ne metta per sperimentare il piacere di avere nuovi oggetti senza l’uso del denaro. Ovviamente ci sono delle regole per lo scambio e le trovate tutte scritte sul sito.
Domenica 23 marzo, alla Cascina Cuccagna il baratto non è l’unico protagonista. Dalle 10.00 alle 18.00, sarà infatti attiva la libreria itinerante “Pianissimo”, un’iniziativa di promozione della lettura ideato da Filippo Nicosia con il supporto di Terre di Mezzo. Un furgone d’epoca che non ha ancora smesso di viaggiare, ma anzi si è arricchito di un progetto nobile come quello di smuovere la curiosità e l’entusiasmo di molti lettori percorrendo le piazze, le strade e invogliando tutti alla lettura di un buon libro.

In una giornata dedicata alla cultura, ma anche al baratto, non poteva certo mancare un mercatino di abiti vintage con Ri-Vestiamoli, proposto dal Gruppo Porte Aperte a partire dalle 15.00. Un mercatino di abiti e accessori adatti a tutti i gusti e le tasche.
Si ritorna ai bambini protagonisti di questa giornata con Altrotempo, attivo dalle 16.30, il servizio famiglie della cooperativa Diapason, che propone un viaggio artistico alla  scoperta di un grande artista con A spasso nell’arte: la primavera di Monet , un laboratorio a cura di Simona Baccarini. La prima parte è una passeggiata nella vita dell’artista,  nella seconda invece si ci sporca le mani con un atelier creativo in cui sperimentare la tecnica pittorica di Monet e produrre una piccola opera d’arte.