Piantare un seme è un gesto rivoluzionario? Sì, perché “un seme è una piccola astronave, una capsula capace di viaggiare nello spazio e nel tempo” che conserva, preserva e tramanda l’unica cosa importante: la vita.
Da uno spettacolo può iniziare una rivoluzione? Lorenza Zambon pensa di sì e negli anni ha “addestrato” con il suo teatro pacifiche ma indomite brigate di guerriglieri del verde, battaglioni di giardinieri di campagna e di città, eserciti di indomabili seminatori di vita.

La campagna di reclutamento 2015 parte da Roma con SEMI E RIZOMI-Teatro della Natura alla Casa dei Teatri, una quattro giorni di spettacolo, giardinaggio e rivoluzione dall’8 all’11 gennaio alla Casa dei Teatri a Villa Doria Pamphilj.

Ogni giorno in programma due spettacoli: la mattina alle ore 11, nello spazio esterno della Casa dei Teatri, in scena PRIMA LEZIONE PER GIARDINIERI ANONIMI RIVOLUZIONARI, in un certo senso la “lezione base”, quella che fa da “porta di accesso” a questo corso visionario e teatrale di rapporto con il nostro pianeta vivente, particolarmente indicata per bambini dagli otto anni, famiglie e giovani. Nel caso di problemi meteorologici o di temperature troppo rigide lo spettacolo verrà rappresentato al chiuso nella Sala Barbaro
Nel pomeriggio, alle 15.30 nella Sala Barbaro, per la prima volta a Roma lo spettacolo SEMI DI FUTURO: TERZA LEZIONE PER GIARDINIERI PLANETARI, dove, attraverso le storie di piccoli giardinieri privi di potere ma pieni di potenza che hanno “coltivato” con successo il proprio sogno verde, si parlerà di orti metropolitani, di piante che colonizzano i balconi, di guerrilla gardening e della semina di nuovi paesaggi.

Gli spettacoli sono ad ingresso libero ed affrontano in maniera inusuale, poetica ed emotiva, le questioni al centro dell’intenso dibattito che circonda le tematiche di EXPO 2015. In questo senso SEMI E RIZOMI si pone quasi come un momento di preparazione e riflessione collettiva verso il nuovo anno che si presenta cruciale nel delineare lo sviluppo globale futuro.

Il progetto SEMI E RIZOMI – Il Teatro della natura alla Casa dei Teatri è un’iniziativa che promuove un nuovo rapporto fra teatro e natura frutto della lunga sperimentazione e pratica di Lorenza Zambon “attrice giardiniera” ed è realizzato grazie all’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione artistica e al Dipartimento Cultura di Roma Capitale.

 

PROGRAMMA

– Giovedì 8 gennaio
11:00 Esterno ( spazio antistante il Villino e/o boschetto )
Prima lezione per giardinieri anonimi rivoluzionari
15.30 Sala Barbaro
Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari.

– Venerdì 9 gennaio
11:00 Esterno ( spazio antistante il Villino e/o boschetto )
Prima lezione per giardinieri anonimi rivoluzionari
15.30 Sala Barbaro
Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari.

– Sabato 10 gennaio
11:00 Esterno ( spazio antistante il Villino e/o boschetto )
Prima lezione per giardinieri anonimi rivoluzionari
15.30 Sala Barbaro
Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari.

– Domenica 11 gennaio
11:00 Esterno ( spazio antistante il Villino e/o boschetto )
Prima lezione per giardinieri anonimi rivoluzionari
15.30 Sala Barbaro
Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari.