Bandersnatch è il titolo del nuovo episodio rilasciato su Netflix dalla serie TV Black Mirror. Un particolare capitolo della saga che i produttori hanno concesso ai fan, nell’attesa della prossima stagione. Eppure non si tratta di una puntata qualsiasi.

Per chi non la conoscesse, Black Mirror è una serie TV antologica, in quanto ogni puntata si distingue dall’altra per personaggi e trama. Nonostante sia ambientata nel futuro, ogni episodio si collega con problemi del presente legati alle tecnologie. Prodotta in America del 2011, in Italia arriva sul piccolo schermo l’anno successivo, eppure fin da subito riscontra un grande successo che ancora oggi dura.

Nell’attesa della quinta stagione, durante le vacanze di Natale, i produttori hanno deciso di lanciare un episodio particolare: Bandersnatch. La trama è legata alle vicende di un giovane ragazzo intendo a realizzare un video game, ispirato a un libro intitolato Bandersnatch. Il volume racconta di un universo ricco di realtà parallele, ognuna delle quali è accessibile soltanto attraverso delle scelte fatte dai protagonisti.

L’eccezionalità di Bandersnatch è l’essere un episodio interattivo. Lo spettatore, collegandosi alla piattaforma Netflix tramite la televisione, può scegliere in prima persona cosa il protagonista deve fare. Infatti, nel corso della puntata, sarà possibile scegliere tra due opzioni che cambieranno la trama stessa dell’episodio. Un modo per far avere il comando della situazione a chi ha il telecomando in mano.

Bandersnatch ha letteralmente fatto impazzire i fan: sui social network si è creata una competizione per scoprire tutti i finali possibili all’interno dello stesso episodio. Un modo nuovo e innovativo per guardare una puntata di una serie TV, quasi come se fosse a tutti gli effetti un video game.