Lanciato da pochi mesi in un paesino della bassa bergamasca, Arzago d’Adda, il Craftivity Lab è un luogo originale che unisce formazione e intrattenimento, l’insegnamento della lingua inglese con i laboratori di arte ed elettronica.

A partorire l’idea sono stati Gloria Viganò ed Emanuele Giglio, due giovani designer che si sono formati a Londra e che hanno deciso di tornare in Italia per dar vita ad un progetto senza dubbio innovativo: un luogo di aggregazione sociale e diintrattenimento, un centro culturale dove svolgere laboratori ludico-didattici in inglese per bambini dai 6 ai 17 anni e le loro famiglie.

I corsi di formazione promossi sono rivolti all’apprendimento di arti di autoproduzione con progetti sostenibili di piccolo artigianato, “arts and crafts” ed elettronica. La particolarità è che questi corsi sono in lingua inglese!

Il metodo utilizzato da Gloria ed Emanuele è infatti quello del “learning by doing”, che significa “imparare facendo”.  Creando un clima di estrema serenità, i piccoli partecipanti, concentrati sulle attività manuali e l’espressione della propria creatività, affrontano il laboratorio mettendosi alla prova con l’uso della lingua senza il timore di sbagliare ma con solamente la voglia di imparare e comunicare con i propri coetanei.

Se abitate da quelle parti e volete conoscere le attività proposte, consultate pure il sito craftivitylab.it